DSpaceUnipr DSpaceUnipr
      Le Biblioteche dell'Università    |    Periodici elettronici    |    Banche dati    |    Cataloghi online

DSpace a Parma >
Tesi di laurea >
Scienze medico-veterinarie >

Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/1889/3905

Title: Effetti dell'intossicazione da idrocarburi negli animali marini in relazione ai grossi sversamenti petroliferi
Other Titles: Effects of hydrocarbon intoxication in marine animals related to large oil spills
Authors: Lamperti, Luca
Issue Date: 7-Nov-2019
Publisher: Università di Parma, Dipartimento di Scienze medico-veterinarie
Document type: Bachelor thesis
Abstract: For many years, oil has been the main source of non-renewable energy used by humans. Its transport takes place mainly by sea, thanks to tankers, and over time, due to the increasing demand, its extraction and transport have considerably increased. Furthermore, a portion of the oil is extracted by drilling the seabed, where rich deposits of this precious fuel can be found. Over the years, both the transport by ship and the extraction from oil wells have determined various environmental disasters, during which millions of tons of this oily and flammable liquid have been poured. Oil has a variable composition, it is mainly composed of hydrocarbons, including polycyclic aromatic hydrocarbons (PAHs), with a marked toxicity towards all living organisms. In particular, it has been shown that PAHs have a carcinogenic, mutagenic and embryotoxic effect in many animal species, both vertebrates and invertebrates. In general, the toxic effects of oil can be lethal (usually due to its ingestion or inhalation) or sublethal. Furthermore, the harmful effects of oil can be caused both to the direct contact of the organisms with the hydrocarbons and to the alterations induced to their habitat by the spill.
l petrolio è da molti anni la principale fonte di energia non rinnovabile usata dall’uomo. Il suo trasporto avviene principalmente via mare grazie a navi cisterna. Nel corso del tempo, a causa della domanda sempre crescente, la sua estrazione e di conseguenza il suo trasporto sono aumentati considerevolmente. Inoltre, una parte del petrolio è estratta trivellando i fondali marini, dove si possono trovare ricchi giacimenti di questo prezioso combustibile. Sia il trasporto via nave, sia l’estrazione dai pozzi petroliferi hanno determinato, nel corso degli anni, diversi disastri ambientali, durante i quali sono state riversate, nel complesso, milioni di tonnellate di questo liquido oleoso ed infiammabile. Il petrolio ha una composizione variabile ed è formato principalmente da idrocarburi, fra i quali vi sono gli idrocarburi policiclici aromatici (PAHs), dotati di una spiccata tossicità nei confronti di tutti gli organismi viventi. In particolare è stato mostrato che essi hanno effetto cancerogeno, mutageno ed embriotossico in moltissime specie animali, sia vertebrati che invertebrati. Più in generale, gli effetti tossici del petrolio possono essere letali (solitamente a causa della sua ingestione o inalazione diretta) o subletali. Inoltre, gli effetti nocivi del petrolio possono essere dovuti sia al contatto diretto degli organismi con gli idrocarburi, sia alle alterazioni indotte al loro habitat dallo sversamento.
Appears in Collections:Scienze medico-veterinarie

Files in This Item:

File Description SizeFormatVisibility
TESI LAUREA LAMPERTI .pdfTesi di laurea1,85 MBAdobe PDFavailable from: 7/11/2021


This item is protected by original copyright


This item is licensed under a Creative Commons License
Creative Commons


Items in DSpaceUnipr are protected by copyright, with all rights reserved, unless otherwise indicated.


Share this record
Del.icio.us

Citeulike

Connotea

Facebook

Stumble it!

reddit


 

  Browser supportati Firefox 3+, Internet Explorer 7+, Google Chrome, Safari

ICT Support, development & maintenance are provided by CINECA. Powered on DSpace Software
CINECA