DSpaceUnipr DSpaceUnipr
      Le Biblioteche dell'Università    |    Periodici elettronici    |    Banche dati    |    Cataloghi online

DSpace a Parma >
CAPAS - Centro sulle Attività e le Professioni delle Arti e dello Spettacolo >
MoRE - Museum of refused and unrealised art projects >
MoRE - Collezione Progetti >

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/1889/2447

Autori: Marisaldi, Eva
Curatori: Modena, Elisabetta
Titolo: Metto in moto il prato e partiamo
Data di realizzazione: 2004
Abstract: Il progetto nasce dalla committenza di Roberto Daolio per la realizzazione di opere da collocare all’ultimo piano del reparto di Oncologia Pediatrica dell’Ospedale Sant’Orsola di Bologna in collaborazione con l’Associazione Ageop. Gli artisti invitati sono Silvia Cini, Emilio Fantin, Claudia Losi, Eva Marisaldi, Sabrina Mezzaqui, Sabrina Torelli e Marco Vaglieri. Marisaldi articola il progetto in due proposte: la prima consiste nella pubblicazione di un volumetto di fotografie da collocare nei comodini della camere dei genitori dei bimbi ospiti della struttura; la seconda nella realizzazione di una valigia in tessuto - trasformabile in poltroncina – da riempire con giocattoli da portare a casa propria una volta guariti e dimessi dalla struttura. Il progetto non viene realizzato a seguito di una serie di motivazioni economiche, tecnico logistiche.
The project was commissioned by Roberto Daolio as part of a series of art works to be placed on the top floor of the Department of Pediatric Oncology of the Sant’Orsola Hospital in Bologna, in collaboration with the Association AGEOP. The invited artists are Silvia Cini, Emilio Fantin, Claudia Losi, Eva Marisaldi, Sabrina Mezzaqui, Sabrina Torelli and Marco Vaglieri. Marisaldi structures the project into two proposals: the first consists in the publication of a book of pictures to be placed in the bedside tables of the rooms of the parents of the children staying in the hospital, while the second is the production of a textile bag – convertible into a chair - to be filled with toys that could be taken home once the children recovered and were discharged from the hospital. The project was not realized due to a series of economical, technical and logistic reasons.
Descrizione: 1_2004_progetto ageop EVA.jpg. (file jpg, 13,38x19,69 cm, 300 dpi) Foto selezionata dall’artista per il volumetto da stampare e da collocare nei comodini. 2 _2004_progetto ageop enrico.jpg. (file jpg, 13,55x10,16 cm, 300 dpi) Foto donata dall’artista Enrico Serotti. 3_2004_progetto ageop.jpg. (file jpg, 8,67x10,84 cm, 300 dpi) Foto della valigetta in tessuto. 4_2004_progetto ageop.jpg. (file jpg, 12, 7x15,88 cm, 72 dpi) Foto della valigetta in tessuto. 5_2004_progetto ageop LAYOUT.jpg (file jpg, 29, 7x21 cm, 150 dpi) Bozzetti e appunti di progetto
1_2004_progetto ageop EVA.jpg. (file jpg, 13,38x19,69 cm, 300 dpi) Photos selected by the artist for the booklet to be printed and placed in the bedside tables. 2_2004_progetto ageop enrico.jpg. (file jpg, 13,55x10,16 cm, 300 dpi) Photo donated by artist Enrico Serotti. 3_2004_progetto ageop.jpg. (file jpg, 8,67x10,84 cm, 300 dpi) Photos of the textile suitcase 4_2004_progetto ageop.jpg. (file jpg, 12, 7x15,88 cm, 72 dpi) Photos of the textile suitcase 5_2004_progetto ageop LAYOUT.jpg (file jpg, 29, 7x21 cm, 150 dpi) Sketches and project notes
Tipo di documento: Working Paper
InMoRE - Collezione Progetti

Full text:

File DimensioniFormatoConsultabilità
Marisaldi_Metto in moto il prato.pdf358,3 kBAdobe PDFVisualizza/apri


Questo documento è protetto dal copyright originale



Tutti i documenti archiviati in DSpaceUnipr sono protetti da copyright. Tutti i diritti riservati.


Segnala questo record su
Del.icio.us

Citeulike

Connotea

Facebook

Stumble it!

reddit


 

  Browser supportati Firefox 3+, Internet Explorer 7+, Google Chrome, Safari

ICT Support, development & maintenance are provided by CINECA. Powered on DSpace Software
CINECA