DSpaceUnipr DSpaceUnipr
      Le Biblioteche dell'Università    |    Periodici elettronici    |    Banche dati    |    Cataloghi online

DSpace a Parma >
CAPAS - Centro sulle Attività e le Professioni delle Arti e dello Spettacolo >
MoRE - Museum of refused and unrealised art projects >
MoRE - Collezione Progetti >

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/1889/2329

Autori: goldiechiari
Curatori: Rossi, Valentina
Titolo: Looking for the Island
Data di realizzazione: 2007
Abstract: Looking for the island è un progetto video dedicato al Garbage Patch, un’ isola “discarica” che si trova nell’Oceano Pacifico iniziata a costituirsi nel 1950. La sua estensione non è nota con precisione: le stime vanno da 700.000 km² fino a più di 10 milioni di km². Questa particolare isola, composta da polimeri sotto forma di bottiglie, imballaggi, reti e da altri generi di spazzatura, viene mossa costantemente dalle onde dell’oceano che logorano la materia riducendola a minuscole particelle disciolte in acqua. Il galleggiamento delle piccole “scorie”, che apparentemente assomigliano a plancton diventa mangime per pesci e uccelli, reintroducendosi nella nostra catena alimentare e conseguentemente nel nostro organismo. Su questo contrasto naturale-artificiale, paesaggio-industria nasce il progetto delle artiste, che attraverso il mezzo video intendono registrare il viaggio di queste particelle di plastica che si muovono nell’oceano. Le artiste non vogliono semplicemente sollevare una critica sul tema dei rifiuti, ma anche sottolineare un certo stile di vita; dettato dall’attrazione al feticcio e dalla vorticosa economia in cui l’oggetto viene consumato. Il progetto è stato presentato su invito alla Fondazione Hermes nel 2007 tra una rosa di progetti per richiedere i fondi necessari ma non è stato selezionato.
Looking for the island is a video project dedicated to the Garbage Patch, an island "dump" located in the Pacific Ocean that began to form around1950. Its extension is not precisely known: estimates range from 700,000 km ² to more than 10 million km ². This particular island, composed of polymers in the form of bottles, packaging, networks and other kinds of junk, is moved constantly by ocean waves that wear the matter down by reducing it to tiny particles dissolved in water. The floating mass of "particle waste", which apparently resembles plankton becomes food for fish and birds, reintroduced into our food chain and consequently in our bodies. The artists projects is based right on this contrast between natural and artificial, landscape and industry; through the video they want to document the journey of these plastic particles that paradoxically become feed for fishes, and therefore food for human beings. The aim of the two artists is not only to criticize the theme of garbage, but also to underline and bring awareness on a certain way of life, governed by the attraction for the must-have item and by a whirling economy in which the object is used once and thrown away. The artists were invited to realize this project by Fondazione Hermes in 2007, but it wasn’t selected in the end.
Descrizione: 1_Untitled 1.jpg (70 x 70 cm, 84,473dpi) 2_Untitled 2.jpg (75 x 75 cm, 76,638dpi) 3_Untitled 3.jpg (50 x 50 cm, 104,851dpi) 4_Untitled 4.jpg (50 x 50 cm, 111,76dpi) 5_Untitled 5.jpg (50 x 50 cm, 110,947dpi) Cinque acquerelli realizzati da goldiechiari appositamente per MoRE, a rappresentare la Garbage Patch, soggetto del lavoro video mai realizzato. 6_ Grafico 1.jpg (28,22 x 15,91 cm, 72dpi) 7_ Grafico 2.jpg (17,99 x 13,26 cm, 72dpi) Due grafici che studiano le correnti, in vista della realizzazione del video. 8_vortex.docx relazione di progetto
Tipo di documento: Working Paper
InMoRE - Collezione Progetti

Full text:

File DimensioniFormatoConsultabilità
goldiechiari_Looking for the Island.pdf138,31 kBAdobe PDFVisualizza/apri


Questo documento è protetto dal copyright originale



Tutti i documenti archiviati in DSpaceUnipr sono protetti da copyright. Tutti i diritti riservati.


Segnala questo record su
Del.icio.us

Citeulike

Connotea

Facebook

Stumble it!

reddit


 

  Browser supportati Firefox 3+, Internet Explorer 7+, Google Chrome, Safari

ICT Support, development & maintenance are provided by CINECA. Powered on DSpace Software
CINECA