DSpaceUnipr DSpaceUnipr
      Le Biblioteche dell'Università    |    Periodici elettronici    |    Banche dati    |    Cataloghi online

DSpace a Parma >
Facoltà di Lettere e Filosofia >
Corso di laurea specialistica in Giornalismo e Cultura Editoriale >
Biblioteca digitale - Materiali didattici >

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/1889/1181

Titolo: Apprendimento ed innovazione della didattica universitaria: problematiche trasversali
Autori: Tammaro, Anna Maria
Data: 2006
Tipo di documento: Conference paper
Abstract: Il settore disciplinare a cui appartengo, quello della gestione dell’informazione digitale, non ha molte connessioni con la disciplina giuridica, se non alcune tematiche comuni con l’informatica giuridica e l’ambito più ampio delle applicazioni delle tecnologie digitali all’area delle scienze umane e sociali. Malgrado ciò, ho trovato molti spunti di comune interesse interdisciplinare nelle relazioni che sono state presentate oggi in questo Convegno e soprattutto condivido il focus attorno a cui tutte le presentazioni si sono concentrate, che è quello dell’innovazione della didattica universitaria. Infatti, mi sembra importante notare che tutti i relatori, più che parlare di applicazioni di nuove tecnologie alla didattica, hanno giustamente messo in evidenza che il problema non è quello di usare una nuova tecnologia, quanto quello di affrontare le sfide attuali che la società pone all’università, in particolare il processo di Bologna e la riforma universitaria italiana che ne è seguita. Il sistema dei tre livelli della nuova struttura dei corsi universitari necessariamente spinge ad una riflessione critica dell’insegnamento universitario: non possiamo banalizzare il processo di Bologna ad un discorso di struttura dei corsi, che non abbia alcun impatto nelle metodologie didattiche. Dobbiamo invece evidenziare che il processo di Bologna porta ad un vero capovolgimento di prospettiva della formazione universitaria, che può essere indicata nel cambiamento dall’insegnamento all’apprendimento. In altre parole, il sistema delle università europee (o in sigla European Higher Education Area EHEA) considera ora il mondo delle professioni e le problematiche dell’apprendimento dello studente più importanti delle classificazioni disciplinari e delle metodologie di una didattica orientata alla trasmissione di saperi codificati. Il tema delle simulazioni applicate alla didattica è pienamente inserito nel contesto dell’innovazione della didattica universitaria, ed in particolare nel nuovo modello basato sugli outcomes.
InBiblioteca digitale - Materiali didattici

Full text:

File Descrizione DimensioniFormatoConsultabilità
Convegno ITTIG Tammaro 2006.pdfConference paper; Convegno ITTIG 2006146,69 kBAdobe PDFVisualizza/apri


Questo documento è protetto dal copyright originale



Tutti i documenti archiviati in DSpaceUnipr sono protetti da copyright. Tutti i diritti riservati.


Segnala questo record su
Del.icio.us

Citeulike

Connotea

Facebook

Stumble it!

reddit


 

  Browser supportati Firefox 3+, Internet Explorer 7+, Google Chrome, Safari

ICT Support, development & maintenance are provided by CINECA. Powered on DSpace Software
CINECA